LAGO DI DOBBIACO – Val Pusteria – BOLZANO

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...

Il lago di Dobbiaco o Toblacher See è un piccolo lago alpino, di origine franosa, situato in val Pusteria a 1.176 m s.l.m. nel comune di Dobbiaco ed è il punto d’incontro tra i principali parchi naturali delle Dolomiti: il Parco delle 3 Cime e il Fanes Senes Braies.

E’attraversato dal Torrente Rienza che nasce ai piedi delle maestose tre cime di Lavaredo e ne alimenta il bacino.

Nel 2000 attorno al lago è stato costruito un sentiero natura con 11 tappe. Interattivo e ludico, le tabelle informative disseminate lungo il percorso danno importanti informazioni sulla flora, sulla fauna e sulla geomorfologia.

VISTA DALL’ALTO

Il punto di partenza per l'escursione lungo il sentiero natura del Lago di Dobbiaco è naturalmente il lago stesso. Ma si può anche allungare un po' l'escursione, e partire già dalla località Seghe, a Dobbiaco con una piacevole passeggiata di 15-20 minuti.

Il percorso da Seghe conduce, alla sinistra orografica lungo il torrente Rienza, attraverso il bosco misto di betulle e pini fino al lago. Da qui, si cammina poi in senso orario intorno al lago, seguendo il sentiero natura e collegandosi al percorso ad anello che inizia dal parcheggio.

Oltrepassiamo i vari punti ristoro e proseguiamo su un percorso pianeggiante fino ad una piccola spiaggia sassosa. Un bel posto dove fermarsi e per i bambini il posto ideale dove giocare, circondati da un meraviglioso panorama.

Presto raggiungiamo una piattaforma panoramica sul lago ideale per osservare alcuni uccelli palmipedi come il germano reale oppure il tuffetto comune.

Proseguiamo attraverso una delle poche zone umide rimaste in Alto Adige, il sentiero natura ci fa allontanare dal lago per poi riavvicinarsi immediatamente.

Percorriamo tutta la sponda occidentale per riagganciarci al punto di partenza.

Particolari e sempre attraenti, sono i numerosi ponticelli di legno sul lato sud del lago, che passano sopra il ruscello gorgogliante. L’intera passeggiata offre molte zone ombreggiate per sedersi e rilassarsi ed è adatta a tutte le età non presentando particolari pendenze.

È sconsigliato immergersi nelle acque gelide del lago, anche nella stagione estiva, ma è possibile effettuare dei giri in barca o noleggiare pedalò al ristorante sul lago. Nelle stagioni fredde, quando il lago è completamente ghiacciato, è possibile praticare il curling, o semplicemente passeggiare sul ghiaccio.

Nel lago è possibile pescare il pesce scazzone e alcuni tipi di trota. Le licenze di pesca possono essere richieste presso l’Associazione turistica di Dobbiaco o presso il ristorante al lago.

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

Attraverso l’autostrada del Brennero A22 uscita Bressanone/Varna (Val Pusteria), si prosegue lungo la Strada Statale SS49 fino nella zona delle Tre Cime nelle Dolomiti. Distanza dall’uscita autostradale Bressanone è di circa 60 km con tempi di percorrenza di circa un ora. Dal centro del paese comodi segnali ci indicheranno la svolta a destra per il lago. Si raggiunge anche prendendo la Statale SS 51 verso Cortina – Dobbiaco

Troviamo la comoda stazione FS direttamente nel paese di Dobbiaco, (consulta gli orari FS qui). Dalla stazione dei treni prendiamo la linea bus 444 che in 5 minuti ferma direttamente sul lago. Orari consultabili QUI.

Oltre al facile tour sul lago, vi consigliamo la pista ciclabile che conduce al lago di Landro o il famoso percorso attraverso la ciclabile della Drava che da Dobbiaco arriva a Lienz. È molto amata anche la pista ciclabile da Dobbiaco a Cortina, circondata dalle famose cime. Con i suoi 33 Km, il percorso è adatto anche alle famiglie e può essere prolungato facoltativamente. Per mountain biker esperti ci sono diversi percorsi come quello lungo la Valle San Silvestro, verso l’Altopiano di Prato o tra gli scenari mozzafiato di Prato Piazza, oppure verso altopiano nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. Vicino alla stazione FS troviamo due punti di noleggio Papin Sport e il Dolomiti Slow Bike.

Sono quattro i punti di ristoro presenti tutti concentrati a nord del lago alla partenza della passeggiata:

 

Il laghetto si trova ad un altezza di 1.259 metri sul livello del mare

con un dislivello del percorso molto leggero pari a 30 metri.

Il percorso da noi consigliato ha una lunghezza di 4,5 km e un tempo di percorrenza di circa due ore. Adatto a tutta la famiglia e ad eventuali passeggini. Il sentiero ha inizio dalla località Seghe e segue il torrente Rienza fino al lago dove percorriamo in senso orario le sponde.

 

Non è possibile campeggiare su tutto il percorso del lago. Il campeggio attrezzato più vicino lo troviamo alla partenza della passeggiata sulle sponde a nord del lago il "camping Toblacher See"

Sul lago non vi è un parcheggio per camper dobbiamo quindi rivolgerci al vicino campeggio.

La stagione della pesca inizia il 1° maggio e termina il 30 settembre.  E’ possibile pescare dalla riva del lago con l’uso di una canna e dalla barca con sistemi a mosca e coda di topo. Le licenze di pesca possono essere richieste presso l’Associazione turistica di Dobbiaco o presso il ristorante al lago.

Il noleggio dei pedalò è disponibile durante tutta la stagione estiva presso il See Restaurant sulle rive del lago.

WEB CAM più vicina

GOOGLE MAPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »