LAGO DI CAREZZA – Val d’Ega Dolomiti – BOLZANO

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...

Nell’alta Val d’Ega, nel comune di Nova Levante, al passo di Carezza, si trova un lago alpino con acqua smeralda che grazie ai colori riflessi nella luce del sole viene chiamato anche il “Lago dell’Arcobaleno”, ovvero in ladino “Lec de Ergobando”. Un angolo di paradiso a 1520 m dove pittori e scrittori hanno tratto ispirazione per i loro racconti e dipinti. Tante sono le leggende che lo hanno interessato. Una tra le più note parla della bellissima ninfa Ondina, spesso seduta sulla riva a cantare bellissime canzoni.

VISTA DALL’ALTO

Privo di immissari visibili, viene alimentato da sorgenti sotterranee che portano l’acqua dalle cime del Latemar. Il livello d’acqua quindi varia di continuo ed anche secondo la stagione: normalmente in tarda primavera raggiunge il livello più alto grazie al scioglimento della neve, in ottobre invece il livello più basso. Sulle sue acque si specchia il Latemar, tanto da trasformare il tutto in un panorama veramente fiabesco, non a caso è considerato un vero gioiello dell'Alto Adige e delle Dolomiti. Poco più in alto si può ammirare anche un secondo laghetto, il Mittersee anchesso privo di immissari ed alimentato solamente con lo sciogliersi delle nevi.

Lo specchio lacustre è sottoposto a tutela paesaggistica e non è pertanto balneabile, ma anche senza immergersi nelle sue acque il visitatore avrà un ricordo indelebile di questa scintillante meraviglia della natura.

Per una giornata rilassata e tranquilla, una passeggiata attorno al lago è un’escursione adatta.

Il lago di Carezza è situato lungo la Grande Strada delle Dolomiti e rimane sempre una sosta molto gradita per chi si trova a transitare nella zona.
Il percorso per arrivare al lago è abbastanza semplice, si parte dal parcheggio che si trova al lato della Grande Strada delle Dolomiti e si scende per scalinate fino al margine del lago, che nella parte più esposta è recintato. Percorriamo tranquillamente le sponde del lago per poi fare ritorno al parcheggio. Per completare l'esperienza, arrivati sulla carreggiata alla 11 e 12 transenna, si procede per un centinaio di metri nel bosco verso Sud fino ad un bivio, dove si prosegue verso sinistra per arrivare al Mittersee, 1585 m. circondato da abeti. Facciamo ritorno sulla strada, lungo la sponda Ovest del lago e proseguiamo per il sentiero recintato, più avanti per il bosco e ancora per scalini si fa ritorno al parcheggio.

Nei pressi del Lago di Carezza si trova anche un campo da golf, che offre un'ottima vista sul Catinaccio, oppure è possibile fare magnifiche gite a cavallo.

Anche in inverno, il Lago di Carezza regala panorami unici. Oltre alle escursioni con le ciaspole lungo i sentieri innevati che attraversano i boschi, si possono fare anche bellissimi tour con gli sci sulle montagne vicine.

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

E' possibile raggiungere  il laghetto di Carezza dall’autostrada del Brennero, uscita Bolzano nord, direzione Val d'Ega, Carezza.
Dall'uscita Bolzano nord, imboccando la SS241, occorrono circa 30 minuti.

 

Con Trenitalia

Possiamo raggiungere direttamente da Milano la stazione ferroviaria di Bolzano dove troviamo la coincidenza con l'autobus STA trasporti

che in 50  minuti ci porta alla fermata sul lago.

L'intera area è Bike friendly con percorsi di diversi gradi di difficoltà adatti a tutta la famiglia ed è presente un BIKE PARK per i più temerari a Nova Levante. Troviamo 2 noleggi bike a Nova levante:

entrambi alla partenza della cabinovia e a Carezza

alla partenza degli impianti.

Numerosi sono i punti di ristoro e hotels in paese, sul lago e nei dintorni. Al parcheggio del lago troviamo una struttura bar e souvenirs. Nel paese di Carezza abbiamo la possibilità di alloggiare in vari hotels e degustare l'ottima cucina locale. Gli hotels più vicini al lago sono:

Tutti gli altri alloggi li possiamo trovare a questo link del portale turistico di Carezza ski.

l laghetto si trova ad un altezza di 1561 m. Il dislivello dal punto di accesso più basso è di

  • altezza minima 1560 m area di parcheggio
  • altezza massima 1585 m lago Mittersee

il dislivello del percorso è di m. 120 in salita e indiscesa.

 
 
Percorso dei due laghetti ha vari accessi. Il più semplice è quello ad anello che ha partenza dall'area parcheggio lungo la Grande Strada delle Dolomiti e che porta al laghetto Mittersee con un leggero dislivello. Percorso molto semplice e adatto a tutta la famiglia senza numerazione specifica ma con dei cartelli che vi guidano sull'unico sentiero verso il secondo lago.
Dal paese di Carezza sono molti i sentieri che portano, al lago la segnaletica ci guiderà con semplicità.
 
 

In tutta la vallata, purtroppo, vi è il divieto di campeggio e nel parcheggio sul lago non si può sorstare con il camper. La sosta notturna sembra essere tollerata al nel parcheggio della seggiovia "Paolina", ai bordi di Carezza. I campeggi attrezzati più vicini, sono a Pozza di Fassa. 

A dicembre, viene allestito un piccolo mercatino natalizio: casette di legno che sembrano delle grandi lanterne, prodotti tipici e artigianali altoatesini, sculture di ghiaccio e neve che rievocano le leggende dolomitiche. Un presepe a grandezza d’uomo e varie stufe a legna per riscaldarsi fanno del percorso intorno al lago un’esperienza natalizia unica. I visitatori possono immergersi in un favoloso mondo invernale, caratterizzato da tradizioni e usi antichi e accompagnati da musica, profumi e un’atmosfera natalizia. La passeggiata attorno al lago viene liberata dalla neve e illuminata, affinché i visitatori possano passeggiare tranquillamente nella natura incontaminata che circonda questo caratteristico laghetto alpino.

WEB CAM

GOOGLE MAPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »