LAGO DELLA VACCA – Valle del Caffaro Breno – BRESCIA

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...

Il lago della Vacca è un lago naturale trasformato nei primi del novecento in uno splendido bacino artificiale situato a 2358 m. Lo troviamo nell'alta valle del Caffaro, in provincia di Brescia, ai piedi della parete ovest del Cornone di Blumone ed è considerato lo specchio d’acqua più frequentato dell’Adamello. Deve il nome a una curiosa formazione rocciosa situata nelle vicinanze, al passo della Vacca (2355 m), la cui forma ricorda quella di un grosso bovino soprattutto se vista da lontano.

Di dimensioni ristrette, si colloca in una conca di origine glaciale, all'estremità meridionale del massiccio montuoso dell'Adamello, circondata da vette che superano i 2500 metri di quota. Il lago non ha veri e propri immissari: trae alimentazione dalle precipitazioni estive che cadono nel modesto bacino e dallo scioglimento progressivo della coltre nevosa che copre nel periodo invernale i pendii delle montagne circostanti, nel periodo tra aprile e giugno.

VISTA DALL’ALTO

L'utilizzo principale dell'invaso è la produzione di energia elettrica: esso alimenta, infatti, la sottostante centrale idroelettrica del Gaver.

In questa zona si trovano ruderi di manufatti della 2° linea di difesa, edificati dagli italiani durante la Grande Guerra (1915-18) per cui la zona è interessantissima per gli amanti della geologia, della botanica e della storia.

Presso la sponda sud-orientale del bacino ai piedi della montagna Cornone del Blumone sono situati due rifugi alpini: il Tita Secchi in una struttura completamente rinnovata e il Gabriele Rosa, dismesso ormai da alcuni anni.

Tre sono i principali accessi al lago. Il primo con partenza da Bazena, 2.50 h di percorso, è il più lungo. Imbocchiamo la segnavia 18 che dal parcheggio ci porta alla Malga Val Fredda in circa 45 minuti ed è ottima  anche per biker esperti. Poi il sentiero sale costante in direzione nord che dopo una lunga salita ci porta al Passo di Val Fredda mt. 2338. Scendiamo e ci dirigiamo al Passo della Vacca dove troviamo una enorme pietra a forma di Mucca e ci ricongiungiamo alle altre tre vie che scendono al lago.

Il secondo percorso è dalla Malga Cadino o, per chi vuole accorciare ulteriormente il tragitto, può raggiungere in auto la Corna Bianca. Da qui accediamo al sentiero 19 che, con lieve pendenza, raggiungerà le propaggini delle Creste di Laione. Fantastica la vista sulla Vallata con le sue malghe ed i laghetti di Moie e Nero. Il percorso qui ci permette di scegliere la più facile via a sinistra che si congiunge al CAI 18 oppure la più difficile vecchia segnavia che sulla destra si inerpica in quota. Tempo di percorrenza 1.40 h circa-

Il terzo percorso, da Malga Blumone/Malga Laione con segnavia CAI 17 da dove di può contemplare una grande cascata e la cima del Monte Blumone che maestosa si erge oltre la cupola di nubi. Durata tracciato 2 h circa senza particolare sforzo.

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

Due sono gli accessi stradali:

Dalla Valle Camonica, usciamo dall’autostrada A4 a Ospitaletto o a Brescia Ovest e seguiamo le indicazioni Valle Camonica SS42. Dopo Darfo Boario, prendere l’uscita a destra Esine/Bienno SP8 che poi diventa SP345 arrivando quindi a Baenza successivamente a Cadino per riversarsi sulla SP669 che porta al Gaver e di conseguenza alla Malga Blumone/Malga Laione. Durata viaggio da uscita autostrada, 1.30/1.50 ore circa.

Dal lago di Idro, usciamo dall’autostrada A4 a Brescia est ed imbocchiamo la SS45bis direzione Salò che poi diventa SS237 fino al lago d’Idro. Superato il lago svoltiamo a sinistra a Ponte Caffaro sulla SP669 direzione Bazena

Con Trenitalia

Possiamo raggiungere direttamente da Milano la stazione ferroviaria di Cividate-Malegno dove per proseguire è necessario rivolgersi al servizio privato per i 20 Km che separano dall’inizio del sentiero.

L'intera area è bike friendy e i sentieri sono fruibili sia con Bike che con E-Bike. Non rileviamo noleggi vicini alle partenze delle ferrate.

Unico punto di ristoro sul lago è il Rifugio Tita Secchi. Il rifugio offre oggi tutti i comfort per vivere al meglio la vostra esperienza sul lago. La struttura, completamente rinnovata in ottica ecosostenibile, ben si adatta alle esigenze di famiglie e piccoli gruppi di escursionisti. 

All'inizio delle segnavie invece, troviamo molte strutture ricettive. Alla partenza del CAI 18 il Rifugio Tassara, al Passo il Rifugio di Passo Crocedomini, alla partenza del CAI 17 la Locanda Gaver ed il rifugio rifugio nikolajewka. Dispongono tutti di camere, bar e ristorante, curati con passione direttamente dai proprietari, dove possiamo degustare la cucina tipica locale e rilassarsi in piacevoli soggiorni a contatto con la natura.

Il laghetto si trova ad un altezza di 2358 m. Il dislivello dal punto di accesso più basso ( Malga Blumone CAI 17 )

  • altezza minima 1500 m
  • altezza massima  Corno Blumone  (fronte lago) 2842 m 

Passeggiate consigliate, vedi piantina :

  • CAI 18 con partenza da Bazena difficoltà intermedia durata 2.50 h circa con dislivello di 556 m
  • CAI 19 con partenza da Corna Bianca difficoltà intermedia durata 1.40 h circa con dislivello di 358 m
  • CAI 17 con partenza da Malga Blumone difficoltà intermedia durata 2 h circa con dislivello di 858 m

E' possibile campeggiare un po' ovunque lungo gli itinerari che portano al lago. Camping attrezzato più vicino è a Bagolino sulla strada di accesso dal lago d'Idro "Campeggio Remal". La struttura è composta da 14 mini appartamenti, 80 piazzole e dotata di un ampio prato vicino al fiume dove è possibile alloggiare in tenda.

WEB CAM

se non visualizzi, clicca sull'icona

GOOGLE MAPS

Un pensiero riguardo “LAGO DELLA VACCA – Valle del Caffaro Breno – BRESCIA

  • Agosto 6, 2018 in 8:43 am
    Permalink

    È possibile fermarsi con la tenda per la notte anche nei pressi del lago?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »