LAGO AZZURRO O LAGO MOTTA – Madesimo – VAL CHIAVENNA

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...

l Lago di Motta, meglio conosciuto come Lago Azzurro, si trova a quota 1.853 metri in località Alpe Motta Alta nel comune di Campodolcino. È stato reso celebre da una poesia del 1888 di Giosuè Carducci,  il quale trascorse le estati tra il 1888 e il 1905 proprio a Madesimo, ricevendone la cittadinanza onoraria nel 1901. Completamente immerso tra boschi di conifere e montagne, tra cui il monte Mater, il lago Azzurro è alimentato naturalmente da una sorgente sotterranea. Si riempie d’acqua in primavera per poi svuotarsi con l’arrivo dell’inverno. Viene infatti utilizzato come aiuto per l’innevamento artificiale delle piste vicine. A causa di questa sua particolarità nelle estati 2005 e 2006, forse a causa delle scarse precipitazioni, il fenomeno di svuotamento/riempimento non si è più ripetuto, ed il Lago Azzurro sembrava scomparso.

VIDEO DOC

Per questo motivo il F.A.I. inserì il Lago Azzurro nella lista dei luoghi da salvare, promuovendo studi e ricerche per cercare di capire le cause che portarono il lago alla sua improvvisa scomparsa. Durante l’estate del 2007, dopo un primo intervento di riempimento artificiale da parte della Skiarea Valchiavenna, il lago ha cominciato a riempirsi nuovamente in modo naturale e da allora non è più stato necessario l’intervento dell’uomo.

È possibile visitare il lago da diverse angolazioni grazie ad un sentiero, a tratti impervio, che ne percorre l’intero anello. Dalla sponda opposta del lago partono altri sentieri che portano più in alto ancora, fino a raggiungere altri laghetti alpini in val di Lei e la valle Angeloga.

Il Lago Azzurro è facilmente raggiungibile dall’Alpe Motta, dove potete lasciare l’auto e percorrere il breve sentiero che in una mezz’oretta vi porterà a destinazione. Se invece volete fare una passeggiata più lunga potete raggiungere il lago partendo da Madesimo e seguendo inizialmente la mulattiera che costeggia la strada asfaltata in direzione Motta, per poi addentrarvi nel bosco. Il sentiero sale con poca pendenza ed è adatto a tutti.

Per i più pigri invece è possibile arrivarci in funicolare da Campodolcino o l’ovovia da Madesimo che porta a “Larici” dove il rifugio ci culla con una dolce pausa enogastronomica.

Dai Larici si scende lungo il sentiero fino ad arrivare in circa 15 minuti alla Baita del Sole, un altro ristorante dotato di ampi spazi per prendere il sole e fare giocare i bambini. Ci dirigiamo verso l’impianto di risalita posto davanti al ristorante, tagliamo dentro il bosco, e in 10 minuti raggiungiamo lo splendido Lago Azzurro

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

Imboccata la SS 36 del lago di Como e dello Spluga, seguire le indicazioni Valchiavenna. Arrivati alla rotonda di Chiavenna, proseguire in direzione Madesimo sempre sulla SS36. Possiamo quindi lasciare l'auto in uno dei tanti parcheggi all'inizio del paese, oppure proseguire per località Motta girando a destra al primo incrocio del paese, accorciando ulteriormente la passeggiata.

Con Trenitalia

Possiamo raggiungere direttamente da Milano la stazione ferroviaria di Chiavenna dove troveremo la coincidenza del Bus della STP2 che ci porterà in 60 minuti circa, a Madesimo. Orari consultabili QUI.

L'intera area è Bike friendly con percorsi di diversi gradi di difficoltà ed è presente un BIKE PARK per i più temerari. Sono presenti  numerosi noleggi in paese:

 

Numerosi sono i punti di ristoro sulla via che porta al lago e nei dintorni.

A pranzo o a cena vi aspetta la cucina tipica valtellinese e disponibilità di alloggio in camere confortevoli: 

Il paese di è molto vicino e con le varie piste ciclabili, è possibile arrivare nel vivacissimo centro ricco di bar, ristoranti, Shop e Hotels.

Per la ricerca degli alloggi, date un occhio al sito ufficiale di Madesimo QUI.

Il laghetto si trova ad un altezza di 1853 m. Il dislivello dal paese è

  • altezza minima 1516 m
  • altezza massima  Pizzo Groppera (fronte lago) 2948 m 

Sentieri consigliati non hanno numerazione ma troviamo delle facili indicazioni da località Larici a fine cabinovia che parte da Madesimo e da località Motta. Vi invitiamo a visualizzare la mappa qui sopra con i sentieri disponibili nella zona.

E' possibile campeggiare un po' ovunque lungo gli itinerari che portano al lago. Camping attrezzato più vicino a Campodolcino alla partenza della funicolare "Campodolcino camping". L'area dedicata al parcheggio camper non attrezzata, si trova in via Emet, non molto distante dal centro del paese.

WEB CAM

GOOGLE MAPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »