LAGHI DEL COLBRICON – Passo Rolle – TRENTO

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...

I laghetti di Colbricon si raggiungono facilmente partendo da malga Rolle che si trova poco dopo il Passo arrivando da San Martino di Castrozza e poco prima arrivando da Predazzo.
È uno degli itinerari che permette di osservare e vivere alcuni degli scenari naturali più straordinari del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e Lagorai Orientale nonché sulla grande foresta del Paneveggio.

Il sentiero prende avvio presso il parcheggio posizionato presso la Malga Rolle, (1900 metri), dall'altra parte della strada, con un cartello che indica la partenza vicino al piazzale di un impianto di risalita.

Dal fondo della valletta, presso l'impianto sciistico, si attraversa un ponticello verso destra ed il sentiero si inoltra nel bosco di larici.

VISTA DALL’ALTO

L'escursione prosegue lungo il CAI 348 comodo e semi pianeggiante, fino ai Laghetti del Colbricón (1927 metri). Lungo l'itinerario, oltre alla vegetazione ricca di alberi secolari, larici e pini cembri, vi è la possibilità di osservare vari esemplari di fauna alpina, come camosci, marmotte, aquile, galli forcelli. Dopo aver camminato immersi in spettacolari foreste, quasi all'improvviso, dopo una 30ina di minuti, compare allo sguardo del visitatore lo splendido scenario dei Laghi di Colbricon. Sono immersi in un meraviglioso paesaggio di ginepri e rododendri, che in estate offrono il rosa delle loro fioriture. Qui una pausa è d’obbligo all’omonimo rifugio che ha la funzione di solo ristorante per degustare i piatti tipici locali aperto dal 20 giugno al 20 settembre.

Arrivare ai laghetti di Colbricon richiede, in estate, poco tempo e modesti sforzi è di fatto un percorso percorribile anche con dei passeggini cross e da mountain bike. In inverno è possibile percorrere il sentiero con le ciaspole, i tempi si allungano leggermente ma, una volta arrivati, lo spettacolo che troverete ripagherà di ogni sforzo.

Dalla conca dei laghetti si ha di fronte la cima del Colbricon: tutta quest'area fu teatro della prima guerra mondiale, ed è punteggiata dai resti delle opere costruite durante il conflitto, che ormai sono state assimilate dal paesaggio naturale.

I Laghi di Colbricon costituiscono una zona interessante sia naturalisticamente sia dal punto di vista archeologico. Sulle rive dei laghetti vennero infatti trovati alcuni decenni fa importanti reperti, che segnalavano la presenza di insediamenti di cacciatori.

Dai Laghi di Cobricon è possibile proseguire la passeggiata sul CAI 14/348, scendere verso la Val Bonetta, gli alpeggi di Malga Ces e da qui, attraverso alcune strade forestali, raggiungere San Martino di Castrozza in circa due ore.

Al termine del percorso è possibile passeggiare e fare una breve sosta nel grazioso Paesello per degustare i piatti tipici nei ristori locali.

Da San Martino di Castrozza è possibile poi ritornare al parcheggio di Passo Rolle con l'autobus di linea con un tempo di percorrenza di circa 15 minuti.

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

E' possibile raggiungere i laghetti dall’autostrada del Brennero, uscita Egna, Ora. Seguiamo poi le indicazioni per Castello di Fiemme/Cavalese sulla Ss12 per poi imboccare la Ss48 fino a Predazzo dove alla rotonda prima del paese, imboccheremo la Ss50 che in circa 50 minuti, ci accompagna al parcheggio del Passo Rolle.

Un secondo accesso è possibile da San Martino di Castrozza. Con uscita dall'autostrada A4 a Padova ovest SS47 direzione Bassano del Grappa per poi prendere la SS50bis direzione Belluno. Svoltare quindi in direzione San Martino poco dopo la località Agana imboccando la SS50. Una volta arrivati in paese, svoltare a destra direzione Passo Rolle e percorrere la strada per circa 10 km.

 

Arrivati alla stazione FS di Feltre BL (consulta gli orari dei treni qui), troviamo il terminal della Trentino Trasporti dove è possibile salire sulla linea che in 45 km ed in un ora e trenta porta a San Martino di Castrozza per poi fare un cambio ed arrivare a Passo Rolle. Biglietti presso la biglietteria della stazione oppure a bordo.

ORARI AUTOBUS consultabili qui.

 

I sentieri per arrivare ai laghetti sono vietati alle mountain bike dalla regolamentazione del parco. L'intera area resta comunque Bike friendly con percorsi di diversi gradi di difficoltà adatti a tutta la famiglia ed è presente un BIKE PARK per i più temerari a San Martino di Castrozza. E' possibile noleggiare Bike ed e-Bike nell'officina convenzionata con la cabinovia vicino alla partenza, il BikeSkiSport, oppure al Snowithus .

Numerosi sono i punti di ristoro hotels nel paese San Martino di Castrozza al Passo Rolle, sul percorso e nei dintorni.

Direttamente sui laghetti affaccia il rifugio omonimo con solo servizio di ristorazione. Sul percorso di accesso ai laghi troviamo l'agritour Malga Rolle con annesso il punto vendita dei suoi prodotti caseari e la Malga Ces con possibilità di pernottamento sul sentiero che porta a San Martino. L'hotel più vicino è l'Albergo Venezia al Passo Rolle.

Tutti gli altri alloggi disponibili nella città di San Martino al passo ROlle e dintorni, consultabili a questo link.

I laghi si trovano ad un altezza di 1927 metri.

Il dislivello dal punto di accesso più basso è di

  • altezza minima 1472 metri punto di arrivo località San Martino
  • altezza massima 1927 laghetti Colbricon

il dislivello del percorso è di m. 100 in salita e in discesa verso San Martino di 455 metri.

La via più agevole per percorrere l'itinerario è la traccia, indicata con il segnavia del CAI numero 348, che sale da loc Malga Rolle con sentiero boscoso largo a leggeri saliscendi e in circa 30 minuti, ci accompagna al lago.

Proseguiamo quindi sul CAI 14/348 in direzione San Martino di Castrozza che raggiungeremo in circa due.

 

Numerosi sono gli eventi e le manifestazioni a San Martino e a Passo Rolle durante tutto il corso dell'anno. Troviamo il programma a questo link.

Non è possibile campeggiare su tutto il percorso laghi.

Il campeggio attrezzato più vicino è il Camping Sass Maor a san Martino di Castrozza è alla partenza degli impianti di risalita, confina con la foresta del Parco Naturale, è vicinissimo al paese e circondato dalle zone ricreative.

Altra struttura ricettiva la troviamo a Bellamonte di Predazzo, il Fiemme Village immerso nella natura alpina della val di Fiemme.

Troviamo un parcheggio camper posizionato sul valico a circa 2000 metri, in leggera pendenza su ghiaia e gratuito

 

WEB CAM

GOOGLE MAPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »