GIRO DEI 3 LAGHI di Carona – BERGAMO – lago Prato, lago Fregabolgia, lago Rotondo

Il giro dei 3 laghi di Carona, all’interno del Parco Regionale delle Orobie, permette con estrema facilità di visitare tre laghetti di rara bellezza: il laghetto del Prato, il lago artificiale Fregabolgia e il lago Rotondo.

Frequentati da numerosi pescatori e biker nella stagione estiva, permette di ricostruire un autentico rapporto con la natura selvaggia ed incontaminata a pochi passi dalla città.

I laghi si trovano sul percorso del Sentiero delle Orobie CAI 210, principale sentiero delle Alpi Orobie che unisce gran parte dei rifugi e laghi della zona.

VISTA DALL’ALTO

Si accede al percorso dal tornante a 1222 m posto lungo la strada che passa sopra il paese di Carona con possibilità di parcheggio poco prima. Si sale quasi interamente lungo la strada di servizio dell’ENEL, in gran parte sterrata ampia e percorribile con facilità ed immersa nei boschi di aghifoglie. La strada, con buona pendenza, raggiunge dopo poco l'abitato di Pagliari a 1314 m un piccolo borgo Brembano caratteristico dove una pausa è d’obbligo per un picnic nei prati che lo circondano.

Proseguiamo passando nei pressi della cascata della val Sambuzza che, dal suo ponticello, ci regala un bellissimo spettacolo d’acqua ed in inverno una palestra di ghiaccio per poi giungere in località Dosso. Con percorso più dolce si prosegue fino al laghetto del Prato a 1654 m circondato da pascoli ed una piccola e graziosa malga dove, nelle stagioni estive, è possibile acquistare formaggi tipici locali.

Continuiamo superando un ponticello in legno sul fiume Brembo fino alla baita Costa della Mersa ed al lago Fregabolgia di origine artificiale.

Il lago è adagiato in una conca naturale posta nei pressi della testata della vallata e compresa tra le cime del Pizzo del Diavolo di Tenda dei monti Aga, Grabiasca, Madonnino e Cabianca. Le acque del lago, provenienti dallo scioglimento delle nevi e dalle frequenti precipitazioni, vengono quindi utilizzate per produrre energia elettrica ed immesse, attraverso una galleria, nel Lago di Sardegnana più a valle.

Salita la scalinata che porta alla sommità della diga, con percorso quasi pianeggiante e costeggiando il lago, si è in breve al rifugio Calvi a 2006 m. Il panorama che si apre sulle alpi Orobie è meraviglioso ed appena sotto il rifugio si apre l’ultimo laghetto della nostra passeggiata: il lago Rotondo.

E' circondato dalle cime del Pizzo del Diavolo m. 2916, Poris m. 2712, Grabiasca m. 2705, Madonnino m. 2502, Ca' Bianca m. 2601.
La sua forma è ovviamente rotonda e riceve le acque dei torrenti che scendono dai Laghi del Poris.

Lungo la strada si incontrano altri sentieri: nella bella frazione di Pagliari sulla destra parte il sentiero 247 è il cosiddetto "sentiero estivo", alternativa consigliabile.

Clicca sulla Mappa per ingrandirla

COME ARRIVARE : calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina o in bicicletta.

Per raggiungere giro dei tre laghi di Carona, una volta usciti dall'A4, bisogna prendere la statale della Valle Brembana e seguire le indicazioni per Foppolo. Superato il paese di Branzi in una 10ina di minuti, troviamo le indicazioni "Carona" e deviamo quindi a destra. Superata la galleria e alcuni tornanti, giungiamo in paese dove proseguiremo diritti fino al curvone da dove inizia il CAI 210.

Arrivati alla stazione FS di Bergamo (consulta gli orari dei treni qui), sulla destra si trova il terminal S.A.B. dove è possibile salire sulla linea che porta a Carona con un cambio a Piazzabrembana.

ORARI AUTOBUS consultabili qui.

L'intera area è Bike friendly con percorsi di diversi gradi di difficoltà adatti a tutta la famiglia. Il sentiero molto ampio, ha tratti con lieve pendenza e non presenta particolari difficoltà. Per poter noleggiare bike o e-bike possiamo rivolgerci nel centro del paese di Carona al negozio Rossi Sport o spostarci al paese vicino di Branzi alla Brembo extreme.

Numerosi sono i punti di ristoro e hotels nel paese di Carona, sul percorso e nei dintorni.

Tra il lago Fregabolgia e il lago Rotondo, troviamo il rifugio Fratelli Calvi che offre un servizio bar e ristorante con prodotti tipici. Per chi desidera passare alcuni giorni in tranquillità al rifugio si trovano anche camerette a due e quattro posti. Nel paese di Carona, troviamo:

 I laghi si trovano ad un altezza rispettivamente di 1654 metri al laghetto del Prato, di 1957 metri al lago Fregabolgia e a 1972 al laghetto Rotondo.  Il dislivello dal punto di accesso più basso è di

  • altezza minima 1200 metri punto di partenza al paese di Carona
  • altezza massima 2000 metri Rifugio Fratelli Calvi

il dislivello del percorso è di m. 800 in salita e in discesa.

Abbiamo due principali percorsi di accesso ai laghi:

La via più agevole per percorrere l'itinerario è la traccia, indicata con il segnavia del CAI numero 210, che su sede ampia e carrozzabile sale da Carona, raggiunge la caratteristica frazione di Pagliari ed arriva al Rifugio Fratelli Calvi. L'intero percorso non presenta particolari difficoltà ed è adatto a tutta la famiglia. . Ha una lunghezza complessiva di 7,5 chilometri e un tempo di percorrenza con andatura moderata di circa 3 ore. 

In alternativa si può prendere il sentiero contrassegnato con la numerazione CAI 247, chiamato "sentiero estivo" che si snoda parallelamente senza comunque modificare il punto di partenza e quello d'arrivo.

Evento importante di ogni estate è la "Festa del Lago", caratterizzata dalla gara di pesca delle trote.

Consulta QUI il calendario Eventi

E' possibile campeggiare nei prati del borgo Pagliari ma non sul lago.

Il campeggio attrezzato più vicino è il Camping San simone a Branzi.

Poco prima dell'ingresso al paese di Carona, a circa 1 km, troviamo uno spazio dove poter parcheggiare gratuitamente i camper vicino alla strada.

WEBCAM

Dai una valutazione a questo laghetto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 3,50 DI5)

Loading...

GOOGLE MAPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »