FOPPOLO NEI GUAI tra corruzione e capitali in fuga

Foppolo sta passando proprio un brutto periodo. Dal luglio 2016 con l'incendio doloso alle seggiovie è iniziata l'inchiesta che ha messo nei guai le amministrazioni dei comuni dell'alta val Brembana.

Secondo la procura, i sindaci dei comuni del comprensorio,  avrebbero architettato un sistema per conseguire fondi pubblici in danno alla Regione Lombardia per truccare appalti. Avrebbero falsamente rendicontato spese e investimenti per un valore complessivo di circa 16 milioni e mezzo di euro, percependo indebitamente contributi regionali per oltre 3 milioni. Nel corso delle indagini è pure emerso un trasferimento di circa 700mila euro dalla Brembo Super Ski a una società di Hong Kong per una presunta attività di ricerca di investitori asiatici. "Una gestione domestica e spregiudicata – si legge nelle carte dell’inchiesta – al fine di accentrare nei suoi esponenti l’incondizionato controllo economico e politico del territorio".

Stop quindi al piano di rilancio del territorio. Prevedeva la realizzazione di una nuova cabinovia a sostituzione delle due vecchie seggiovie di Foppolo e il ricollocamento della cabinovia del Piz Boè di Corvara a Carona. Lavori lasciati quindi a metà con le basi dei plinti e le fondamenta delle partenze già realizzati.

 

L'inizio della stagione invernale viene comunque garantita dalla curatela fallimentare della Super Brembo Ski sino a quando gli impianti saranno ceduti tramite asta fallimentare a privati. Purtroppo già due aste sono andate deserte. Visto lo scarso interesse di investitori, anche quelli già in campo ci stanno ripensando. Il progetto del faraonico hotel sito in piazzale Alberghi, a due passi dalle piste da sci, è stato congelato dopo le dimissioni del presidente anch'esso coinvolto nelle indagini. Il nuovo presidente sottolinea che gli attuali impianti non possono essere la base per investire nella stazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Multilanguage »